CFD: cosa sono


I “contratti per differenza (contracts for difference)” sono un modo semplice e veloce per effettuare trading online investendo denaro su uno strumento (indici, forex, azioni, opzioni, materie prime…), in previsione sia  che salirà (comprare), sia che scenderà (vendere) il suo valore.
Se ad esempio ho valutato che nei prossimi minuti/ore il titolo Microsoft salirà, basterà “acquistare”, indicando quanto si è disposti ad investire. Se il titolo segue un trend positivo (quindi sale il suo valore), inizierà il nostro ricavo, che aumenterà più il titolo guadagna di valore.



Se avessi acquistato il titolo ad inizio del grafico, quindi alle ore 20:40, alle 21:50 avrei già un buon guadagno, visto che il trend è positivo e al rialzo.
La stessa procedura vale al contrario, se penso che il trend cambierà in negativo, posso “vendere” il titolo.
In entrambi i casi chiuderò la posizione manualmente al momento più opportuno, secondo i miei calcoli e i guadagni che voglio ottenere. Posso anche decidere preventivamente a quale guadagno fermarmi in maniera automatica, oppure se inserire una “stop loss”, cioè bloccare le perdite ad una certa soglia.
Tra i brokers più famosi, troviamo Plus500, una piattaforma completa ed affidabile di CFD, semplice da usare, con all’interno molte possibilità di investimento, dai titoli, agli indici, il forex, le criptovalute e tanti altri strumenti. Si può direttamente utilizzare il sito web o la comoda app creata su misura per smartphone e tablet.

Posts collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *